Uomini nella tempesta il Capitano Medico della CRI Giuseppe Ruscica direttore dell’Ospedale Militare della CRI al “Brefotrofio” di Siracusa dal 1940 al 1943

Capitano Medico della CRI Giuseppe Ruscica Direttore dell’Ospedale Militare della CRI al “Brefotrofio” di Siracusa dal 1940 al 1943

Giuseppe Ruscica, classe 1900, nasce a Canicattini Bagni in provincia di Siracusa. Completa i suoi studi a Catania presso il Liceo Nicola Spedalieri, e consegue la Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’università di Roma nel dicembre del 1923.

Partecipa alla 1° Guerra Mondiale come sergente di sanità, e poi prende parte nel 1919 all’avventura fiumana di Gabriele d’Annunzio. Dal 1935 al 1937 è nominato direttore del Consorzio e Dispensario antitubercolare di Siracusa. Dal 1937 al 1939 si trova alla direzione dell’Ospedale Coloniale di Bengasi e poi come Direttore Capo Reparto dell’Ospedale Principale di Derna.

Con lo Scoppio della Seconda Guerra Mondiale, il dottore Ruscica viene nominato Direttore dell’Ospedale Militare della CRI al “Brefotrofio” di Siracusa dal 1940 al 1943. In qualità di Capitano Medico chiamato nei ruoli della Croce Rossa Italiana.

Analizziamo da vicino la tenuta mod 40 del Capitano Ruscica, si tratta di una vecchia giacca mod 26 con collo diritto che è stata modificata prima come giacca mod 34 con colletto nero e spalline amovibili e poi riconvertita nel giugno del 1943 seguendo le disposizioni ministeriali per le giacche mod 40. Conserva ancora i gradi non ridotti con sotto panno scarlatto mod 34, nel braccio destro si trova il distintivo di specialità medica della CRI ricamato. Il berretto mod 34 da capitano medico completa la tenuta d’ordinanza del nostro ufficiale.

Durante le prime fasi dello sbarco in Sicilia, il Capitano Medico Giuseppe Ruscica si trova in prima linea, secondo quanto emerge dalla testimonianza rilasciata a guerra finita. Proprio durante le ore tragiche dello sbarco di Cassibile. Alle 13,30 del 10 di luglio 1943 Il dottore Ruscica si reca con una ambulanza guidata dal caporal maggiore Fumagalli presso la linea del fronte di Cassibile per soccorrere i feriti. Il Capitano Ruscica resterà al comando dell’Ospedale della CRI di Siracusa fino al 23 luglio 1943, quando viene messo in congedo per ragioni di servizio e sostituito.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Salir /  Cambiar )

Google photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google. Salir /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Salir /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Salir /  Cambiar )

Conectando a %s